Un sistema informativo aziendale strutturato in modo evoluto non può prescindere dai servizi cloud utilizzabili all’interno della rete aziendale ma controllati e resi operativi nella cosiddetta “nuvola”: un’infrastruttura esterna dedicata all’incremento di efficienza.

Per comprendere di che cosa si tratti pensiamo a strumenti informatici che ormai tutti conoscono e utilizzano, come ad esempio Skype e Whatsapp per scambiarsi messaggi, oppure Gmail o Facebook: tutte queste applicazioni funzionano in modalità cloud essendo posizionate all’interno dei datacenter, le fabbriche digitali del terzo millennio, capannoni popolati da supercomputer che permettono alle applicazioni di funzionare in modo che chiunque di noi, ovunque si trovi nel mondo, le possa utilizzare sui propri dispositivi.

 

Perché le grandi aziende che controllano questi servizi hanno scelto la soluzione cloud per farli funzionare ? datacenter

I motivi tecnici sono svariati ed i moderni datacenter sono dotati delle tecnologie più avanzate per garantire:

  • Sicurezza, sia dal punto di vista logistico con sistemi efficaci per contrastare calamità naturali e eventi climatici avversi, che per proteggersi da attacchi lanciati dai pirati informatici
  • Alta affidabilità, poiché i servizi presenti all’interno di un datacenter sono replicati su un altro impianto geograficamente separato, per cui, in caso di qualunque danno a carico di un datacenter, gli utenti non subiranno interruzioni al servizio.
  • Praticità e semplicità di controllo: il personale specializzato opera direttamente sul datacenter che ospita i servizi attivi, consentendo una gestione centralizzata e complessiva dell’intera catena di funzionamento con evidenti benefici a favore della rapidità di risoluzione dei problemi informatici insorti.

 

Lo stesso scenario si può adattare ai servizi informatici che interessano qualunque azienda grande, media o piccola, con importanti vantaggi dall’uso dei servizi gestiti in cloud: ogni operatore economico ha la necessità di utilizzare per la propria attività la messaggistica elettronica, protetta dallo spam e dai virus, applicazioni gestionali e sistemi di salvataggio dati.

Tutto questi elementi quindi possono, ed aggiungiamo devono, essere gestiti in modalità cloud affinché il business aziendale sia:

  • Veloce, di rapida esecuzione per tutti gli operatori: risultato ottenibile grazie alla potenza di calcolo che si può avere a disposizione in un ambiente cloud
  • Sicuro: per effetto delle ampie garanzie offerte dai moderni datacenter, protetti contro ogni tipo di evento sfavorevole, sia esso tecnico che ambientale
  • Ben gestibile: la centralizzazione, come abbiamo visto, permette agli operatori specializzati di intervenire in tempi rapidi avendo sotto controllo l’intera infrastruttura, abbattendo tempi dovuti ad esempio alla necessità di spostarsi per raggiungere le “sale server”
  • Scalabile: per poter adattare il servizio alle esigenze di crescita dell’azienda, sfruttando l’elasticità e le possibilità di espansione offerte dai sistemi cloud, senza dover, quindi, agire su singole macchine presso i locali della vostra azienda che in questo modo può concentrarsi solo sul proprio core business.L’infrastruttura informatica sarà sempre al sicuro, protetta e custodita senza soluzione di continuità da personale specializzato, con il vantaggio di non dover gestire personale informatico interno.

Questo breve excursus ha lo scopo di mettere in evidenza i numerosi vantaggi offerti dalla tecnologia informativa al mercato, rendendo il suo impiego imprescindibile per perseguire obiettivi di crescita e competitività dell’azienda, migliorando la propria efficacia ed efficienza tecnologica.

 

Contattaci per una consulenza   clicca  qui

 

 

 

Globus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 4 =